Archivio della Categoria: Storia

Leggi razziali, era il 5 settembre 1938

Leggi razziali. Per quella che dovrebbe essere solo una dicotomia, si trovò una “legittimazione” scientifica. Un insieme di leggi per decretare un gruppo superiore a un altro. Chi aveva il diritto di studiare e chi no, chi aveva il diritto di svolgere il proprio lavoro e chi no. Era il 5 settembre 1938, quando re…
Leggi tutto
Avatar
David Spagnoletto

Giusto tra le Nazioni, chi era Carlo Angela

C’è un giorno in cui la vita, sia essa pubblica o privata, è segnata da uno spartiacque. Quel giorno per Carlo Angela è il 25 aprile 2002, quando il suo nome compare sulla stele d’onore del Giardino dei Giusti, nel Museo Yad Vashem dell’Olocausto di Gerusalemme. Fino a quel momento, Carlo è conosciuto per essere…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

Shoah, il silenzio di Taino salvò una famiglia ebraica

Paura, silenzio e salvezza. Sono le componenti di una incredibile storia accaduta nella Seconda Guerra Mondiale a Taino, in provincia di Varese. Protagonista è la famiglia ebraica, i Crema, che assieme agli Ascoli, era solita frequentare questo comune lombardo. La cittadina del Varesotto non ha mai mostrato particolari simpatie per il Fascismo, le cui adesioni…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

La Rivolta del ghetto di Varsavia

Con “Rivolta del ghetto di Varsavia” si intende la ribellione compiuta dalla popolazione ebraica reclusa all’interno del ghetto della capitale polacca contro l’occupazione tedesca durante il secondo conflitto mondiale. Ribellione avvenuta dal 19 aprile al 16 maggio 1943, in cui vennero uccisi circa 13mila ebrei per mano nazista in seguito alla repressione voluta dal Reich:…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

Shoah, Andrée Geulen: l’insegnante che salvò 4000 bambini ebrei

Andrée Geulen. Un nome e un cognome che per molti bambini ebrei belgi hanno significato salvezza. Quella salvezza che la “Soluzione Finale” del Terzo Reich e la spietatezza dei suoi uomini voleva strappare a tutti gli ebrei: bambini compresi, senza eccezione. Una cosa umanamente normale come salvare dei bimbi dall’orrore delle camere a gas diventa…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

Bela Guttmann, l’ebreo ungherese e la sua maledizione

Bela Guttmann. Un nome e un cognome che sono diventati sinonimi di una maledizione per il Benfica, il club calcistico più importante del Portogallo assieme al Porto. Ma come ogni grande storia di sport, occorre partire dall’inizio, da quando Bela era un calciatore. Talento sopraffino in campo, carattere a tratti bizzarro fuori dal rettangolo verde,…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

Ritchie Boys, gli ebrei tedeschi che sconfissero Hitler

I Ritchie Boys sono diventati eroi 60 anni dopo le loro gesta. 60 anni in cui di loro non si è saputo nulla, perché l’America postbellica non poteva raccontare la loro storia. Ebrei nati in Germania, fuggirono negli Usa alla fine degli Anni 30, lasciando parenti e amici. Si stanziarono nel Maryland dove vennero addestrati…
Leggi tutto
Avatar
Redazione
  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US