Archivio della Categoria: Israele

Shoah, come la Danimarca salvò quasi tutti gli ebrei

In Italia ricorre l’anniversario della promulgazione delle leggi razziali, che diedero inizio a una serie di provvedimenti anti-ebraici e che furono volute da Benito Mussolini per avvicinare ancora di più la sua politica a quella di Adolf Hitler. Non in tutti i paesi, però, i governanti strizzarono l’occhio alla Germania nazista. Ce ne è uno…
Leggi tutto
David Spagnoletto

Leggi razziali, era il 5 settembre 1938

Leggi razziali. Per quella che dovrebbe essere solo una dicotomia, si trovò una “legittimazione” scientifica. Un insieme di leggi per decretare un gruppo superiore a un altro. Chi aveva il diritto di studiare e chi no, chi aveva il diritto di svolgere il proprio lavoro e chi no. Era il 5 settembre 1938, quando re…
Leggi tutto
David Spagnoletto

“Calma per calma”: la base per la tregua tra Hamas e Israele

I discorsi in Medio Oriente tendono a essere ripetitivi. Uno di questi “tormentoni” (così si chiamano a teatro le gag a ripetizione) è quello della “tregua” di Israele con Hamas. Al fondo le cose sono molto semplici. Israele potrebbe facilmente ma non ha alcun interesse a riprende in mano Gaza, per la semplice ragione che…
Leggi tutto
Ugo Volli
Ugo Volli

Giusto tra le Nazioni, chi era Carlo Angela

C’è un giorno in cui la vita, sia essa pubblica o privata, è segnata da uno spartiacque. Quel giorno per Carlo Angela è il 25 aprile 2002, quando il suo nome compare sulla stele d’onore del Giardino dei Giusti, nel Museo Yad Vashem dell’Olocausto di Gerusalemme. Fino a quel momento, Carlo è conosciuto per essere…
Leggi tutto
Redazione

Shoah, il silenzio di Taino salvò una famiglia ebraica

Paura, silenzio e salvezza. Sono le componenti di una incredibile storia accaduta nella Seconda Guerra Mondiale a Taino, in provincia di Varese. Protagonista è la famiglia ebraica, i Crema, che assieme agli Ascoli, era solita frequentare questo comune lombardo. La cittadina del Varesotto non ha mai mostrato particolari simpatie per il Fascismo, le cui adesioni…
Leggi tutto
Redazione

Startup italiana emigra a Tel Aviv: il successo del modello israeliano

Da Milano a Tel Aviv, è questo il viaggio compiuto dalla MILANO (Minimal Invasive Light Automatic Natural Orifice) importante startup italiana attiva nel settore della robotica ospedaliera specializzata in robot capaci di operare senza cicatrici. Per Antonello Forgione, medico di chirurgia generale e oncologia mininvasiva dell’ospedale Niguarda di Milano e proprietario di questa startup, non…
Leggi tutto
Miro Scariot

Pizza di Beridde o pizza dolce ebraica

Visitare l'antico quartiere ebraico vuol dire non solo perdersi tra monumenti e strade piene di storia ma anche assaggiare i famosi dolci dell'antico forno “Boccione”. Qui, a pochi passi dal Portico d'Ottavia, potete trovare questa antica pasticceria che ogni giorno sforna tanti golosi dolci tipici della tradizione ebraica romana. Ginetti, biscottini, torta ricotta e visciole,…
Leggi tutto
Eleonora Pavoncello

Ma chi vuole la pace in Medio Oriente?

Si potrebbe fare la storia del conflitto arabo-israeliano usando solo i rifiuti arabi (o meglio della sua parte “militante” islamista o vicina alle dittature fasciste e comuniste) di fare la pace. Si potrebbe incominciare con l’accordo firmato il 3 gennaio 1919 fra Chaim Weizmann, leader dell’organizzazione sionista mondiale e l’emiro Faysal re della Siria e…
Leggi tutto
Ugo Volli
Ugo Volli
  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US