LE ULTIME DAL BLOG

  • Lo spettro del terrorismo da Milano a Utrecht

    Negli ultimi giorni l’Europa è stata teatro di due episodi estremamente particolari. L’ultimo in ordine di tempo ha toccato l’Italia, dove ieri sulla strada provinciale Paullese (zona di San Donato Milanese), un autista ha incendiato un autobus con l’intento di compiere una strage e uccidere…

    Redazione
  • Norvegia, assolto il rapper antisemita

    Sta facendo molto discutere una sentenza di un procuratore norvegese, secondo cui la frase “fottuti ebrei” non tradisce la natura antisemita del responsabile ma è una critica legittima verso le politiche dello Stato d’Israele. Sentenza che ha visto l’assoluzione di Kaveh Kholardi, il rapper norvegese…

    Redazione
  • La malattia mentale del terrorismo che ottunde ogni umanità

    La malattia mentale del terrorismo che ottunde ogni umanità. E’ solo una questione di buona educazione? O si tratta di una sindrome psichiatrica collettiva vera e propria? Non saprei, forse la via di mezzo è quella giusta: una cultura profondamente malata e pericolosa. E’ quel che mi viene da pensare…

    Ugo Volli
    Ugo Volli
  • L’Europa contro Israele: il caso tedesco

    Germania vs Israele. Accade spesso che il governo israeliano e chi lo sostiene siano accusati di flirtare con “impresentabili” come Trump, Bolsonaro, i paesi dell’Est europeo, in Italia Salvini, invece di allinearsi con i progressisti, “razionali”, “illuministi” partiti del centro e della sinistra e in particolare con l’Unione Europea. Ma…

    Ugo Volli
    Ugo Volli
  • “Come riconoscere un ebreo”, articolo choc in Polonia

    È choc in Polonia dove un quotidiano di estrema destra, a tiratura nazionale, ha pubblicato un articolo antisemita in prima pagina: “come riconoscere un ebreo”. Secondo il Tylko Polska a distinguere gli ebrei sono il nome, le caratteristiche fisiche e le espressioni. Fin qui la solita retorica antisemita a cavallo…

    Redazione
  • Israele, Hezbollah crea cellula nel Golan all’insaputa di Assad

    Hezbollah sta costruendo una cellula terroristica nel Golan, al confine fra Israele e Siria. A riferirlo è stata l’IDF (Forze di difesa israeliane), secondo cui l’interno del gruppo terroristico è seminare il terrore in territorio israeliano. Al momento, sempre secondo le Forze di difesa israeliane, “il progetto Golan” ancora non…

    Redazione
  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US