Tag Archives : Nazista

Usa, una coppia dava lezione su come diventare “un meraviglioso nazista”

Come diventare “un meraviglioso nazista”. Se non ci fosse da piangere, ci sarebbe da ridere, per l’agghiacciante corso online tenuto da due coniugi dell’Ohio. Secondo i media statunitensi i “docenti” avrebbero agito indisturbati per ben due anni, dando “lezioni” dai contenuti antisemiti, razzisti e omofobi, nonché storicamente imprecisi. L’“iniziativa” inneggiante al Terzo Reich sarebbe stata…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

Giorno della Memoria, Università di Tel Aviv esporrà il gioco da tavolo nazista “Via gli ebrei”

L’Università di Tel Aviv esporrà in mostra il gioco da tavola nazista “Juden Raus" ("Via gli ebrei"), che venne diffuso in Germania nel 1938, alla vigilia della Giornata Internazionale della Memoria, che ricorda le vittime della Shoah. Gioco in cui ciascun giocatore doveva raccogliere cappelli “da ebreo” dalle aree residenziali e commerciali ebraiche della città…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

29 settembre 1941, 33.771 ebrei uccisi massacro di Babi Yar

È uno dei tre più grandi massacri della Shoah, dopo quello dell'Operazione Erntefest in Polonia, nel 1943, con più di 42.000 vittime e dopo quello di Odessa con più di 50.000 ebrei nel 1941.  La denominazione storica lo chiamerà il "massacro della gola di Babi Yar", un fossato vicino Kiev, dove vennero uccisi 33.771 ebrei…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

Pietro Caruso, il questore di Roma che mandò a morte gli ebrei

Fascista della prima ora, diventò questore di Roma sotto l’occupazione nazista della città, firmò di suo pugno una lista di deportazione di ebrei destinati ai campi di sterminio e coinvolto nella redazione di un’altra lista di 50 prigionieri richiesta Herbert Kappler per quelle che diventarono le vittime dell’Eccidio dellee Fosse Ardeatine. Pietro Caruso fu un…
Leggi tutto
Avatar
Redazione

Chiamiamola Shoah, non Olocausto

Con il termine Shoah si indica lo sterminio del popolo ebraico durante la Seconda Guerra Mondiale. Termine che non va confuso con Olocausto, che dà l’idea di un sacrificio inevitabile. Perché la Shoah non era inevitabile. Lo divenne quando si decise che il mondo era un posto migliore senza gli ebrei. Un processo di progressiva…
Leggi tutto
Avatar
David Spagnoletto

10 luglio 1941, centinaia di ebrei uccisi nel pogrom di Jedwabne

380 persone uccise perché ebree. Forse di più per un massacro che non risparmiò uomini, donne, né bambini. Era il 10 luglio 1941, a Jedwabne, in Polonia. La Germania nazista aveva ripreso il controllo dell’area ai danni dei sovietici. La Seconda Guerra Mondiale imperversava sull’Europa e sul mondo, ma soprattutto sugli ebrei, vittime di pogrom…
Leggi tutto
Avatar
Redazione
  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: No feed found.

    Please go to the Instagram Feed settings page to create a feed.

  • FOLLOW US