Archivio della Categoria: Editoriali

Israele, elezioni 2019: tutto quello che c’è da sapere

Chi segue le elezioni israeliani anche dall’Italia, dove i partiti non mancano - non parliamo degli Stati Uniti e della Gran Bretagna dove sono due o tre - non può che essere un po’ sconcertato. Alle elezioni si presenta senza dubbio, il Likud, il partito di Bibi Netanyahu, cui viene accreditato, nei sondaggi che si…
Leggi tutto
Ugo Volli
Ugo Volli

Bolsonaro presidente, Netanyahu in Brasile

Nonostante il lancio di una campagna elettorale particolarmente tumultuosa, con la formazione di nuovi partiti e personaggi popolari che annunciano o smentiscono la loro partecipazione alle elezioni in questo o quello schieramento, Bibi Netanyahu ha lasciato Israele per parecchi giorni allo scopo di partecipare alla cerimonia di assunzione della presidenza del Brasile di Jair Bolsonaro.…
Leggi tutto
Ugo Volli
Ugo Volli

Tutto quello che c’è da sapere sugli Hezbollah

Massimo D'Alema, da tempo in caduta libera, ha, come Manlio Di Stefano, l'ultimo arrivato in Farnesina come funzionario di secondo ordine, una idea di Medioriente basata su spericolate teorie. Israele è molto cattiva mentre l'Iran è buono e fa da argine al wahabismo sunnita. Eh sì, questi sciiti, che vogliono esportare la rivoluzione islamica e…
Leggi tutto
Avatar
Niram Ferretti

Il patto sbagliato e pericoloso che legalizza l’immigrazione

Il patto sbagliato e pericoloso che legalizza l’immigrazione. Il prossimo 10 e 11 dicembre a Marrakesh in Marocco i rappresentanti della “comunità internazionale”, cioè in sostanza gli ambasciatori di moltissimi paesi si riuniranno sotto l’egida dell’Onu per firmare un “patto globale per una migrazione sicura, ordinata e regolare”. E’ un documento di 33 pagine, scritto…
Leggi tutto
Ugo Volli
Ugo Volli

Una riflessione e un augurio per Yom Kippur

Gli ebrei di tutto il mondo si preparano in queste ore al giorno più solenne del loro calendario liturgico, il Giorno dell’Espiazione o Yom Kippur. Si tratta di un momento di autoesame e pentimento per gli errori e i peccati commessi, che si sostanzia in una giornata intera, 26 ore di digiuno, concentrazione, esame di…
Leggi tutto
Ugo Volli
Ugo Volli

Rosh ha Shanà, il capodanno ebraico: arriva l’anno 5779

Oggi per l’ebraismo si conclude l’anno 5778 e stasera si apre il nuovo anno 5779. Dato che capodanno nella tradizione ebraica è l’inizio di un periodo di giudizio, più che una festa, e dunque richiede l’esame di sé, della propria condotta passata e il raddrizzamento dei torti compiuti e il pentimento dei peccati commessi, è…
Leggi tutto
Ugo Volli
Ugo Volli

C’è fra i “progressisti” chi difende l’antisemitismo

Antisemitismo tra i cosiddetti "progressisti". Che ci sia una aperta tendenza antisemita nel partito laburista inglese e non tanto nascosta in fondo in buona parte della sinistra europea e americana, e che essa si giustifichi con la “solidarietà antimperialista” con la “lotta del popolo palestinese” è un fatto evidente, confermato da mille episodi recenti. Dopo…
Leggi tutto
Ugo Volli
Ugo Volli
  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US