Pensieri di Pesach: la riconquista della mazzà

Rav Scialom Bahbout
Rav Scialom Bahbout
-
Ebraismo

Pensieri di Pesach: la riconquista della mazzà

Ebraismo
Rav Scialom Bahbout
Rav Scialom Bahbout

pesach

Una delle procedure più strane della cena pasquale è quella della divisione della mazzà (azzima) centrale che si trova nel cesto del Sèder (il rituale che precede la cena in cui si racconta l’esodo degli ebrei dall’Egitto) : una metà viene rimessa nel cesto e un’altra metà viene nascosta sotto la tovaglia, viene poi estratta e mangiata rinominandola Afikomen alla fine della cena.

Ogni uomo, quando è incontaminato, può essere paragonato a una mazzà che non è stata aggredita e modificata dai fermenti. Se la mazzà che resta in evidenza nel cesto rappresenta quella parte di Israele che è riuscita a mantenere intatta la propria mazzà, la propria identità, senza lasciarsi ammaliare o ingannare da altre culture e civiltà, l’altra metà è quella che è rimasta nascosta, nell’attesa che noi la facessimo emergere dal buio della storia, dalle conversioni forzate.

A quegli ebrei che sono alla ricerca di una strada per tornare nell’alveo della Casa d’Israele i migliori auguri perché questo sia un Pèsach di liberazione e di riconquista della propria mazzà.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US