LE ULTIME DAL BLOG

  • Elezioni in Germania, l’estrema destra vola

    Elezioni, Germania ed estrema destra. Sembrerebbe una lezione di scuola sull’ascesa del nazismo, su come Adolf Hitler riuscì a diventare il Fuhrer dopo esser finito in carcere e una breve e modesta carriera come pittore. E invece no, è la realtà della Germania nel 2017, che nella tornata elettorale di ieri, ha fatto registrare un clamoroso risultato: Alternative fuer Deutschland (12,6%) è il terzo partito del paese, dopo la Cdu di Angela Merkel (33%) e la Spd di Martin Schulz…

  • Racconti di Tripoli
    Racconti di Tripoli

    "SLEHOTC! SLEHOTC! SLEHOTC!"...Un vecchio un po' curvo, cammina nel buio della notte, prima dell'alba, nelle strade strette della Hara, il quartiere ebraico di Tripoli. Cammina lentamente, e batte forte col suo bastone sulle porte delle case, gridando ripetutamente "SLEHOTC! SLEHOTC!…

    Silvia Bublil Dadusc
  • Il Giro d’Italia 2018 partirà in Israele

    Il Giro d’Italia 2018 partirà in Israele, che ospiterà tre tappe. È la prima volta nella storia che la gara ciclistica avrà inizio fuori i confini europei. Il via non potrà che esser dato nelle capitale dello Stato ebraico: Gerusalemme. Un luogo scelto non ha caso, che ha un’importanza notevole…

    Redazione
  • Pubblicità antisemita, Facebook sul banco degli imputati

    Pubblicità antisemita su Facebook. A sostenerlo è stata ProPublica, secondo cui il social di Mark Zuckerberg ha consentito agli inserzionisti di fare campagne pubblicitarie mirate contro gli ebrei su temi generici come l’antisemitismo e più specifici “come bruciare gli ebrei”. L’associazione non-profit di giornalismo investigativo ha spiegato come Facebook abbia…

    Redazione
  • GreenMed di Tel Aviv, le aziende italiane discutono di acqua

    A Tel Aviv ha preso il via il “GreenMed Summit”, una due giorni di incontri che vede la promozione dell’High Tech italiano in Israele e la possibilità di stringere accordi commerciali. L’iniziativa si tiene all’interno del “Watec Israel 2017”, una delle esibizione internazionali più prestigiose dedicate all’ambiente e all’acqua, scelta…

    Redazione
  • Arrestato a Beirut il regista premiato a Venezia, l’accusa è di...

    È stato arrestato a Beirut il regista Ziad Doueiry, di ritorno da Venezia dopo esser stato premiato alla Mostra del Cinema per il suo nuovo film The Insult, con l’accusa di essere un collaborazionista di Israele. Il provvedimento fa parte della censura culturale adottata da Hezbollah, che non solo mette…

    Redazione
  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US