Operazione antiterrorismo nel nord Italia, fermati tre presunti jihadisti

Avatar
Redazione
-
Terrorismo

Operazione antiterrorismo nel nord Italia, fermati tre presunti jihadisti

Terrorismo
Avatar
Redazione

In un’operazione antiterrorismo nel nord d’Italia, sono state fermate tre persone, ritenute responsabili di associazione con finalità di terrorismo internazionale. Condotta dai Ros e coordinata dalla procura distrettuale antiterrorismo di Genova, l’operazione ha portato al fermo di due fratelli egiziani e di un algerino, rispettivamente a Finale Ligure, in provincia di Savona, e a Cassano d’Adda, nel Milanese. Un quarto uomo è irreperibile da giorni, ma secondo gli inquirenti potrebbe anche non sapere nulla delle indagini, essendo partito per l’estero alcuni giorni fa.

I tre presunti jihadisti sono Antar Mustafà Abdel Hachim, macellaio cassintegrato di 43 anni, in Italia dal 1992, che a Cassano D’Adda, secondo gli investigatori, era alla ricerca di adepti per il Califfato e suo fratello. Il terzo è Tarek Sakher, 34enne disoccupato irregolare, da tempo sotto la lente d’ingrandimento della Digos per essere il fratello di Redouane Sakher, presunto jihadista espulso lo scorso 10 ottobre con decreto del ministro Angelino Alfano.

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore Federico Manotti, hanno portato all’individuazione del gruppo, la cui organizzazione era a base familiare, che per conto dell’Isis aveva il compito di diffondere materiale jihadista e indirizzare i reclutati dal nord Africa in Siria (soprattutto) e in Libia. Materiale fornito da al-Hayat Media Center, organo di propaganda ufficiale dello Stato Islamico, ai tre indagati, che sul web erano molto attivi, mentre nella vita di tutti i giorni parevano insospettabili: nessun precedente penale e massima attenzione a non destare sospetto.

Per questo il nome dell’operazione è stato “Taqiyya“, che in lingua araba indica la dottrina islamica che obbliga a nascondere la propria fede quando si è assediati dai nemici. Propria degli sciiti, storicamente minoranza nel mondo islamico rispetto ai sunniti che, secondo gli analisti, avrebbero fatto propria la dottrina nelle società occidentali.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US