Terrorismo islamico, scatta l’allarme per il ritorno di una italo-marocchina

Avatar
Redazione
-
Terrorismo

Terrorismo islamico, scatta l’allarme per il ritorno di una italo-marocchina

Terrorismo
Avatar
Redazione

Terrorismo islamico: è scattato l’allarme per il ritorno in Europa di un’italo-marocchina, considerata una potenziale kamikaze.

L’Interpol ha innalzato i livelli di guardia, basandosi su informazioni raccolte dai vari servizi di intelligence europei.

Il nome di colei potrebbe diventare un’attentatrice è Meriem Errahili, che nel 2015 è entrata a far parte dello Stato islamico, la cui caduta in Siria e Iraq l’ha spinta a tornare sotto falso nome in Europa, con molte probabilità in Francia.

La giovane, secondo il giornale marocchino “Al Ahdath Al Maghribia”, è stata oggetto di un mandato di arresto internazionale emesso sotto il sigillo d’urgenza da parte dei tribunali italiani proprio nello stesso anno in cui si è arruolata tra le fila dell’Isis e condannata in contumacia a quattro anni di carcere.

“Al Ahdath”, inoltre, ha rivelato che Meriem Errahiliha era stata data per morta nella battaglia che ha portato alla liberazione di Raqqa, mentre combatteva nel gruppo terroristico che ha operato prima ad Aleppo e poi a nella stessa Raqqa.

In Italia, intanto, il ministro dell’Interno, Marco Minniti, ha firmato “per motivi di sicurezza dello Stato” il provvedimento per l’espulsione di un cittadino marocchino. A renderlo noto è stato il Viminale.

Nello scorso anno l’uomo, 37 anni e residente ad Alessandria, era rientrato nell’attività di monitoraggio del fenomeno dell’estremismo islamico. Uomo che era stato allontanato da un’associazione islamica della città piemontese a causa:

“Delle sue posizioni ultra radicali e per gli atteggiamenti intimidatori avuti sia nei confronti dei vertici del Centro che di altri correligionari, colpevoli di non applicare rigorosamente i dettami coranici e di non sposare la sua visione dell’Islam”.

Il ritorno di Meriem Errahiliha in Europa è la prova che non bisogna mai abbassare il livello di guardia in merito al terrorismo islamico, che ha come obiettivo minare alla base la certezza di libertà della società occidentale.

 

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US