L’alta moda in 3D, premiata a Parigi Noa Raviv

Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager
-
Hi-tech

L’alta moda in 3D, premiata a Parigi Noa Raviv

Hi-tech
Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager

È volata a Parigi per l’International 3D Printshow, la stilista israeliana Noa Raviv, nominata dai francesi la Fashion Designer migliore dell’anno. Noa, dopo essersi laureata alla Shenkar di Ramat Gan, un’accademia di Ingegneria e Design, ha iniziato a collaborare con una delle aziende leader nel settore della stampanti 3D, la Stratasys, grazie alla quale ha potuto realizzare capi di alta moda e allo stesso tempo di alta tecnologia nei centri di ricerca e sviluppo che la società ha aperto in Israele. La stilista – scrive la rivista israeliana online NoCamels – per realizzare i vestiti con le stampanti 3D si è ispirata alle sculture classiche greche e romane, a cui ha voluto dare un tocco futuristico, dando al software di modellazione dei comandi che non era in grado di eseguire in modo da ottenere oggetti deformati.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US