Germania, tra l’antisemitismo e l’ascesa dell’estrema destra

Avatar
Redazione
-
News

Germania, tra l’antisemitismo e l’ascesa dell’estrema destra

News
Avatar
Redazione

Germania, antisemitismo ed estrema destra. Sembra una fotografia dei primi Anni 30 del ‘900 quando il mondo ancora non sa che di lì a poco milioni di persone finiranno nelle camere gas, perché ritenuti inferiori.

E invece siamo quasi alla fine del 2019, anno in cui la Germania ha capito di dover tornare a fare i conti con l’ascesa dell’estrema destra e l’avversione per il popolo ebraico.

Esemplificativo in questo senso il risultato elettorale raggiunto dal partito di ultradestra Alternative fuer Deutschland, che ha raggiunto il 24% dei consensi nella Turingia, Land dell’ex Ddr. Risultato che ha rappresentato uno shock per l’ex presidente del Consiglio centrale ebraico, Charlotte Knobloch:

“Che un partito come Alternative fuer  Deutschland abbia potuto ottenere un risultato di questa  portata dimostra che nel nostro sistema politico qualcosa di  fondamentale è finito fuori controllo”.

Non è l’unica preoccupazione per il mondo ebraico tedesco. Un sondaggio condotto dal World Jewish Congress, infatti, ha mostrato come 27% dei tedeschi abbia pensieri antisemiti e il 41% pensa che gli ebrei parlino troppo della Shoah.

L’organizzazione che racchiude le comunità e organizzazioni ebraiche di oltre 100 paesi ha realizzato il sondaggio prima dell’attentato terroristico avvenuto per mano di un giovane neonazi davanti a una sinagoga a Halle il 9 ottobre scorso, giorno del Kippur.

Attentato che ha (fortunatamente) suscitato indignazione da parte di diverse persone, che domenica 20 ottobre hanno formato una catena umana davanti alla Nuova Sinagoga di Berlino per mostrare la propria vicinanza alla comunità ebraica tedesca.

L’estrema destra in Germania è tornata a rappresentare uno spinoso problema per le autorità, sul cui tavolo è arrivato anche l’annuale rapporto sulla situazione del terrorismo europeo redatto dall’Europol, l’agenzia dell’Unione europea che si occupa di contrastare il crimine organizzato e il terrorismo.

Rapporto che ha evidenziato come l’estrema destra sia un mix di gruppi apertamente neonazisti e gruppi provenienti da diverse sottoculture che spaziano dalla “destra intellettuale” al populismo estremista di destra.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US