Francia, l’antisemitismo macchia la protesta in memoria di George Floyd

Avatar
Redazione
-
Antisemitismo

Francia, l’antisemitismo macchia la protesta in memoria di George Floyd

Antisemitismo
Avatar
Redazione

In Francia non si perde occasione per mostrare il proprio antisemitismo. Da molti anni l’odio antiebraico si sta mostrando una piaga sociale, cui non sempre le autorità danno il giusto peso.

Nel paese, infatti, in diverse circostante le manifestazioni diventano pretesti per attaccare gli ebrei e Israele.

A questa ignobile “prassi” non ha fatto eccezione la protesta andata in scena sabato scorso a Parigi in favore di George Floyd, l’afroamericano ucciso per soffocamento da un poliziotto il mese scorso a Minneapolis, negli Stati Uniti.

La protesta per l’uccisione di un uomo innocente è divenuta una manifestazione antisemita, in cui sono sventolate bandiere palestinesi e si sono urlati cori contro il popolo ebraico e Israele.

Lo slogan “sporchi ebrei” e cartelli con scritto “I poliziotti che hanno ucciso George Floyd sono stati addestrati in Israele” e “Israele: il laboratorio della violenza”, sono stati il mezzo attraverso il quale la sinistra radicale francese ha riversato il proprio antisemitismo, oscurando quello che sarebbero dovuto essere il motivo della protesta: l’uccisione di un uomo innocente.

Cerchiamo di entrare un po’ più affondo a una vicenda, che alcuni potrebbero etichettarla come “casuale”.

Mentre gli slogan possono esser frutto del momento, gli striscioni no. Difficile arrivare a una manifestazione con un lungo striscione e solo dopo scriverci sopra un testo.

Con ogni probabilità, lo striscione in questione è stato scritto prima della manifestazione. Questo significa che la protesta per Floyd aveva già nella sua genesi la volontà di manifestare l’odio contro gli ebrei ed Israele.

Cavalcare il legittimo risentimento per la morte del povero Floyd non fa che mostrare ancora di più la vera natura dell’antisemitismo, fatto esclusivamente di odio accecante verso il popolo ebraico e Israele.

L’estrema sinistra francese non si è fatta alcun scrupolo nell’offuscare l’ingiusta morte di un uomo per attaccare lo Stato ebraico.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US