Attentati terroristici in Francia: attacco a Nizza e Avignone, a Lione uomo fermato con coltello

Avatar
Redazione
-
News

Attentati terroristici in Francia: attacco a Nizza e Avignone, a Lione uomo fermato con coltello

News
Avatar
Redazione

Il terrorismo islamico imperversa sulla Francia. Dopo la decapitazione del professore Samuel Paty alle porte di Parigi, oggi il paese è stato colpito al cuore a Nizza e Avignone, mentre un uomo armato di coltello è stato fermato a Lione. I media locali hanno riferito che stesse pianificando un attentato.

Il primo attentato terroristico ha avuto luogo questa mattina intorno alle 9 nella chiesa di Notre-Dame a Nizza. Le persone uccise sono state tre: il sacrestano, due donne, di cui una è stata decapitata e all’altra è morta in un bar vicino dove aveva cercato rifugio. Un’altra persona è stata ferita in maniera grave.

L’attentatore è stato bloccato dalla polizia. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe agito da solo. Si chiamerebbe Brahim Aoussaoui, nato in Tunisia il 29 marzo 1999 e sarebbe transitato a Lampedusa e Bari tra settembre e ottobre.

Il sindaco di Nizza Christian Estrosi, secondo cui l’assalitore urlava “Allah Akbar” mentre i soccorsi lo stavano portando in ospedale, ha affermato:

“Non ci sono dubbi sul fatto che fosse un militante islamo-fascista”.

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha affermato che “la Francia è sotto attacco”:

“Noi non rinunceremo ai nostri valori, la libertà di credere e di non credere. Se veniamo attaccati è per i  nostri valori. Aumenteremo la presenza dell’esercito nelle strade, proteggeremo tutti i luoghi di culto e le scuole perché la festa di Ognissanti possa svolgersi in buone condizioni e successivamente il rientro nelle classi. A qualunque religione si appartenga, che si sia credenti o atei, dobbiamo unirci e non cedere a uno spirito divisivo.”

Poche ore dopo l’attentato di Nizza, un uomo ha tentato di colpire anche ad Avignone, dove un uomo armato di coltello è stato fermato dalla polizia. Al momento quanto accaduto non è oggetto di indagini della procura antiterrorismo.

È di poco fa la notizia, come anticipato, sopra un afghano armato di coltello è stato bloccato dalle forze di polizia a Lione.

La Francia è sotto attacco. Il cuore dell’Europa è sotto attacco.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US