Autorità Nazionale Palestinese e Hamas si spiano a vicenda

Avatar
Redazione
-
News

Autorità Nazionale Palestinese e Hamas si spiano a vicenda

News
Avatar
Redazione

Non è un momento facile per il popolo palestinese, che si è risvegliato scoprendo di essere vittima di azioni di spionaggio.

L’Autorità Nazionale Palestinese e Hamas si spiano a vicenda, senza esclusioni di colpi, evidenziando quello che tutti sapevano, ma molti facevano finta di non vedere: le due principali componenti della politica palestinese si stanno facendo la guerra. 

Una guerra aspra, di cui il popolo palestinese è stata la prima vittima. Il tutto a un mese dalle elezioni amministrative palestinesi, previste dopo più di 15 anni.

Cosa è successo fra ANP e Hamas?

L’Autorità Nazionale Palestinese ha spiato attivisti per i diritti umani, giornalisti, oppositori politici nessuno è riuscito a non finire nell’occhio del Preventive Security Service, l’intelligence interna dell’ANP.

Intelligence che ha visto disabilitati i propri account Facebook, dallo stesso social network, secondo cui i servizi di sicurezza dell’Autorità Palestinese prendevano di mira “persone che si oppongono al governo guidato da Fatah e gruppi militari” nella West Bank, Striscia di Gaza e altri luoghi del Medio Oriente.

Facebook, inoltre, ha fatto sapere che il Preventive Security Service (che risponde al presidente Abu Mazen) ha fatto uso di “malware poco sofisticati”, per entrare negli smartphone Android e raccogliere informazioni come “registri delle chiamate, geo-localizzazione, contatti e messaggi di testo”.

L’intelligence interna dell’Autorità Nazionale Palestinese, inoltre, aveva creato un’applicazione, in cui esortava i giornalisti a pubblicare articoli che riguardavano i diritti umani, nonché aveva usato account fake spacciandosi per giovani donne al fine di far installare software dannosi.

Facebook, inoltre, ha rivelato di bloccato operazioni di spionaggio “politicamente motivate” di un gruppo affiliato ad Hamas che fa base nella Striscia di Gaza, che si chiama Arid Viper, i quali hanno spiato per lo più soggetti associati a gruppi pro-Fatah, organizzazioni governative palestinesi, personale militare e della sicurezza, nonché studenti della West Bank.

ANP e Hamas si spiano a vicenda, mostrando la scarsa unità politica palestinese, che negli anni era stata millantata.

Tutte queste azioni e bugie delle leadership palestinese fanno una sola vittima: il popolo palestinese.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US