UN Watch scrive all’Onu, l’antisemita Al-Muftah non sarà presidente del Forum sui Diritti umani

Avatar
Redazione
-
News

UN Watch scrive all’Onu, l’antisemita Al-Muftah non sarà presidente del Forum sui Diritti umani

News
Avatar
Redazione

L’ambasciatrice delle Bahamas, Patricia Hermanns, è la nuova presidente del Forum delle Nazioni Unite sui Diritti umani, sulla Democrazia e sullo Stato di Diritto. 

Poltrona per cui era in lizza anche l’ambasciatrice del Qatar Hend Al-Muftah, conosciuta per il suo odio che declina contro: Israele e gli ebrei, gli Usa, l’Occidente e i gay

Un ruolo importante per la sua mancata nomina è stato giocato da Hillel Neuer, avvocato internazionale e direttore di UN Watch, organizzazione non governativa con sede a Ginevra la cui missione dichiarata è “monitorare le prestazioni delle Nazioni Unite sulla base della propria Carta”. 

Neuer, infatti, ha scritto una lunga lettera indirizzata alle Nazioni Unite in cui, tra le altre cose, si legge: 

“Come descritto di seguito, e in un nuovo rapporto pubblicato oggi sul nostro sito web, la Rappresentante Permanente del Qatar presso le Nazioni Unite a Ginevra vanta la diffusione di una lunga lista di pregiudizi sugli ebrei, di attacchi bigotti ai gay e di disinformazione e di teorie del complotto riguardo le società occidentali e sul liberalismo.
Signor Presidente, i numerosi post bigotti dell’Ambasciatrice Al-Muftah nel corso di oltre un decennio sono in completa violazione dei principi e dei valori del Forum delle Nazioni Unite che lei cerca di guidare, e della carta costitutiva di questo Consiglio dei Diritti umani”.

Neuer, inoltre, ha ricordato all’Onu che Al-Muftah non ha mai perso l’occasione per sottolineare che “gli ebrei” tramite media e mercato “hanno dominato, tiranneggiato e governato il mondo”. 

Al-Muftah secondo cui: 

“I sionisti americani controllano i media statunitensi, quindi sono finalizzati a realizzare il loro anti-Islamismo ovunque! Abbiamo imparato fin da piccoli che gli ebrei sono i nostri nemici! Ricordo solo il nostro inno mattutino quotidiano della mia infanzia: la Palestina è territorio nostro, Gli ebrei sono i nostri nemici e Salutiamo la bandiera”. 

Un personaggio simili come avrebbe potuto diventare presidente del Forum delle Nazioni Unite sui Diritti umani, sulla Democrazia e sullo Stato di Diritto?

Se non ci fosse stato l’appello di Hillel Neuer, siamo sicuri che Al-Muftah sarebbe stata preferita a Patricia Hermanns?

 

 

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: No feed found.

    Please go to the Instagram Feed settings page to create a feed.

  • FOLLOW US