Terremoto in Italia, Netanyahu tende la mano a Renzi

Avatar
Redazione
-
News

Terremoto in Italia, Netanyahu tende la mano a Renzi

News
Avatar
Redazione

Benjamin Netanyahu rinnova la vicinanza all’Italia e a Matteo Renzi. Il premier dello Stato ebraico, in apertura della tradizionale seduta di governo della domenica, tenutasi a Gerusalemme, dopo esser venuto a conoscenza del nuovo terremoto che ha colpito il nostro paese, ha dichiarato:

Voglio dire al mio amico Matteo Renzi che Israele è pronto ad aiutare l’Italia e ad inviare soccorsi per quanto possibile. Israele è sempre pronto ad aiutare gli amici italiani”.

Il tutto mentre nella Capitale israeliana è in visita il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in continuo contatto con Roma per seguire gli sviluppi del sisma, che ha creato tantissimi disagi al centro Italia.

Netanyahu, poi, in merito alla risoluzione Unesco che ha negato ogni legame fra il Monte del Tempio di Gerusalemme e il popolo ebraico, ha sottolineato che “Israele apprezza le espressioni forti e chiare che sono giunte dall’Italia su molte questioni importanti per il nostro Stato”.

Le parole sentite del primo ministro israeliano hanno fatto seguito allo scivolone del viceministro per la Cooperazione Regionale Netanyahu Renzi terremoto, secondo cui le scosse di terremoto di mercoledì scorso erano una “punizione divina per il voto Unesco” dell’Italia.

Le scuse ufficiali del governo israeliano erano arrivate prontamente dopo la gaffe di Kara che “non rappresentano assolutamente la posizione dello Stato di Israele e del ministero degli Esteri”.

Il portavoce del ministero degli affari esteri israeliano Emmanuel Nahshon aveva detto:  “Condanniamo le parole del viceministro Ayoub Kara. Sono inappropriate e non dovevano essere pronunciate. Il viceministro si è scusato per questo e ci associamo a queste scuse”.

Il governo israeliano ha anche annunciato:

“Ci sarà un controllo sulla vicenda. Israele ha massima considerazione delle sue importanti e amichevoli relazioni con l’Italia ed è vicino al governo e al popolo italiano per i tragici terremoti”.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US