Vendita online dei Protocolli dei Savi di Sion, scoppia la polemica

Avatar
Redazione
-
News

Vendita online dei Protocolli dei Savi di Sion, scoppia la polemica

News
Avatar
Redazione

I Protocolli dei Savi di Sion sono un falso. È conclamato. Eppure circola ancora il sospetto di qualche veridicità per un’opera, considerata a ragione un caposaldo dell’antisemitismo del ‘900, divenuta base “ideologica” per attaccare gli ebrei.

Dovrebbe andare nel dimenticatoio della letteratura, se vogliamo usare il termine. E invece, questo falso storico è tornato acquistabile su varie piattaforme online, tra cui quella della Feltrinelli.

Il libro i Protocolli dei Savi di Sion è edito da “Segno”, che l’ha accompagnato con una descrizione, che non ne esplicita affatto la totale falsità:

“Fin dall’inizio sono stati bollati di essere un geniale falso e le motivazioni pro e contro sono tante, soprattutto da parte di coloro che desiderano affossarli definitivamente, in realtà contribuendo alla loro incredibile sopravvivenza. Veri o falsi che siano, ormai non conta più, perché questi misteriosi protocolli, persino fuori dal loro tempo, si sono rivelati laicamente profetici. Dopo circa 120 anni molti di quei piani, allora solo ventilati, sembrano in gran parte realizzati: la storia conferma che gli appunti protocollati di cui andiamo a proporre una nuova e riveduta traduzione dimostrano che non si trattava di pie fantasie”.

La Comunità Ebraica di Roma, tramite un tweet, ha espresso tutte le proprie perplessità per l’accaduto:

“Ehi @LaFeltrinelli, attenzione qui. Davvero pensate si possa proporre i Protocolli dei Savi di Sion – libro chiave della propaganda antisemita – senza una nota che ne evidenzi la falsità? Così si favoriscono i teorici del complotto a danno dell’imprescindibile analisi storica”.

La Feltrinelli, che prima ha sospeso la vendita e poi l’ha reinserita senza la descrizione, ha risposto:

“Grazie per la segnalazione. La descrizione del volume è di competenza esclusiva della casa editrice che lo ha pubblicato e non dei canali di vendita presso i quali questo risulta disponibile”.

Descrizione che però ancora campeggia sul sito della casa editrice (vedi foto in basso).

A prescindere dalla descrizione e dalle competenze, come è possibile dare la possibilità di acquistare un falso storico contro gli ebrei come i Protocolli dei Savi di Sion?

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: No feed found.

    Please go to the Instagram Feed settings page to create a feed.

  • FOLLOW US