Paralimpiadi, Algeria diserta partita contro Israele: “Abbiamo perso l’aereo”

Avatar
David Spagnoletto
-
News

Paralimpiadi, Algeria diserta partita contro Israele: “Abbiamo perso l’aereo”

News
Avatar
David Spagnoletto

Le Olimpiadi dovrebbero unire, avvicinare i popoli in nome dei quei valori di umanità e sportività da cui non possiamo prescindere. Nell’edizione 2016 a Rio, ad atleti israeliani sono stati riservati trattamenti che esulano dalle discipline sportive, sfociando in questioni politiche che dovrebbero rimanere nella stanze dei bottoni di ciascun paese.

Le Paralimpiadi dovrebbero unire, avvicinare i popoli in nome dei quei valori di umanità e sportività da cui non possiamo prescindere in maniera maggiore rispetto alle Olimpiadi, perché sono la prova della vittoria della cultura sulla natura e testimoniano la tenacia e il grande sforzo fatto da alcune persone per cimentarsi in una competizione così prestigiosa. Le Paralimpiadi 2016 tutt’ora in corso (termineranno il 18 settembre) hanno visto uno strano caso accaduto all’Algeria nel goalball femminile (gioco di palla per non vedenti), le cui atlete e i tecnici hanno perso l’aereo con il risultato di non poter disputare la partita contro Israele.

Il Comitato internazionale paralimpico ha aperto un’indagine sul mancato arrivo a Rio de Janeiro della squadra africana, insospettito non poco da una vicenda che sembra avere contorni politici più che sportivi. Il sospetto è che la nazionale algerina abbia volutamente boicottato il match contro quella israeliana, a causa delle tensioni ataviche fra i due Stati. Nazionale che sarebbe dovuta arrivare in Brasile dal ritiro in Polonia lunedì ma ha riferito di aver perso l’autobus che doveva portarla in aeroporto. Conseguenze: volo perso, impossibilità di prenotarne un altro vista la giornata festiva in Algeria.

L’episodio ha scatenato l’ironia del portavoce del Comitato paralimpico Craig Spence che ha detto: “È un interessante resoconto quello che ci hanno consegnato, sottolineando che l’Algeria avrebbe potuto raggiungere facilmente il Sudamerica anche via mare. Nell’antichità anche le guerre in corso si fermavano in concomitanza delle Olimpiadi, nel 2016 non si gioca una partita alle Paralimpiadi a causa di un mezzo di trasporto…

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US