Oslo, estremista di destra ruba ambulanza e si lancia sulla folla: arrestato

Avatar
Redazione
-
News

Oslo, estremista di destra ruba ambulanza e si lancia sulla folla: arrestato

News
Avatar
Redazione

Paura a Oslo dove nel centro città un uomo ha rubato un’ambulanza e si è lanciato sulla folla, provocando il ferimento di quattro persone. Secondo il racconto dei testimoni, la polizia ha sparato sulle ruote del mezzo e il presunto attentatore alla guida ha risposto al fuoco: l’uomo è stato colpito e fermato.

All’interno dell’ambulanza, la polizia – secondo i media norvegesi – ha trovato una mitraglietta uzi e un grosso quantitativo di droga.

Il presunto attentatore, un ex funzionario di polizia, è accusato di tentato omicidio. Dopo diverse ore, le forze dell’ordine hanno fermato anche una donna, norvegese di 25 anni, accusata di essere complice dell’uomo.

Secondo i media locali, i due hanno legami con “ambienti dell’estrema destra”, smentiti dall’avvocato del 32enne, Øyvind Bergøy ​​Pedersen, e da alcune persone vicine all’accusato. La tv Nrk, tuttavia, ha segnalato che l’arrestato avrebbe legami con la formazione di estrema destra “Il movimento di resistenza nordica”. Non un membro vero e proprio, ma un individuo che aveva il compito di fare propaganda.

Secondo la polizia questa è la ricostruzione di quanto accaduto.

Un uomo ha chiamato un’ambulanza fingendo di sentirsi male. Una volta arrivato il mezzo di soccorso, l’uomo l’ha rubato con l’aiuto di una donna, non provocando alcun ferimento ai tre operatori a bordo.

Messosi alla guida, l’uomo si è lanciato a tutta velocità contro alcuni passanti, colpendo una coppia di anziani e una donna che stava spingendo un passeggino con due gemelli di 7 mesi: tutti lievemente feriti. 

La corsa dell’uomo si è fermata grazie all’intervento della polizia, che ha rintracciato il mezzo di soccorso grazie al gps presente nello stesso e poi ha fermato quella che poteva essere una strage.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US