I libri di testo palestinesi incitano all’odio, la tardiva scoperta della Mogherini

Avatar
Redazione
-
News

I libri di testo palestinesi incitano all’odio, la tardiva scoperta della Mogherini

News
Avatar
Redazione

L’Europa si è accorta che i libri scolastici palestinesi incitano all’odio verso Israele e gli ebrei. Una novità solo per l’Alto rappresentante dell’Unione Europea per gli esteri e la sicurezza, Federica Mogherini, che ha annunciato l’avvio di un’indagine.

Indagine che fa seguito a uno studio dell’Istituto per il monitoraggio della pace e della tolleranza culturale nell’insegnamento scolastico (IMPACT-se), secondo cui l’ultima edizione dei libri scolastici palestinesi, datati settembre 2018, hanno subito un inasprimento del contenuto in merito a istigazione contro gli ebrei, Israele e incoraggiamento alla jihad e alla violenza.

Rispetto alle edizioni precedenti, gli alunni palestinesi della scuola prima e secondaria sono costretti a studiare su testi che non menzionano i negoziati di pace fra Israele e Giordania, Road Map e l’accordo di Wye Plantation. Alcuni, addirittura, hanno omesso la storica presenza ebraica a Gerusalemme e in Israele.

Sorprende ulteriormente che i libri interessati non sono solo quelli di storia, ma anche di altre materie, fra cui: matematica, biologia e fisica.

L’indagine annunciata dalla Mogherini mira a:

“Identificare la possibile istigazione all’odio e alla violenza e la non conformità con gli standard Unesco relativi all’educazione alla pace e alla tolleranza”.

Un intervento tardivo quello della Mogherini. Perché?

Perché lo studio fatto dall’IMPACT-se aveva già suscitato polemiche nello scorso dicembre, quando il quotidiano tedesco Bild aveva portato alla luce i finanziamenti tedeschi al dipartimento di educazione dell’Autorità palestinese, basandosi proprio sulla analisi del suddetto Istituto.

Federica Mogherini, quindi, ha aspettato quasi cinque mesi prima di provare a prendere provvedimenti.

Dicembre 2018-Maggio 2019, un tempo troppo lungo per esser spiegato dai rallentamenti della macchina burocratica.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US