Germania, secondo intelligence l’antisemitismo è sempre più diffuso

Avatar
Redazione
-
News

Germania, secondo intelligence l’antisemitismo è sempre più diffuso

News
Avatar
Redazione

L’antisemitismo si è radicato nella società tedesca. È quanto affermato da uno studio dell’Ufficio federale per la protezione della Costituzione (BfV), l’agenzia di intelligence interna della Germania.

A colpire è che oltre alle frange estremistiche; estrema destra (per la maggior parte), estrema sinistra e islam radicale, anche gli ambienti moderati abbiano iniziato a strizzare l’occhio agli slogan contro gli ebrei.

Lo studio copre il periodo che va dall’estate 2020 all’autunno del 2021, lasso temporale che ha fatto coincidere l’antisemitismo con la pandemia di Covid-19, manifestatosi “in due forme”: “antisemitismo codificato” e “potenze segrete”, che rispettivamente rappresentano le teorie tradizionali del complotto giudaico e l’idea di creare “un nuovo ordine mondiale”, cavalcando chissà quale onda del coronavirus.

Entrambi sono cavalli di battaglia del movimento QAnon che dagli Stati Uniti è arrivato anche in Germania, dove le manifestazioni contro i vaccini e le restrizioni per la pandemia sono state associate e equiparate, a vario titolo, agli ebrei e alla Shoah.

L’antisemitismo nella società tedesca ha avuto una tappa anche sul web e sulle piattaforme social, dove la propaganda antiebraica ha trovato la sua giustificazione alla guerra tra Ucraina e Russia, affibbiata all’ebraicità di Volodymyr Zelensky.

Secondo il direttore del BfV, Thomas Haldenwang:

“È spaventoso che le narrazioni antisemite possano a volte giungere fino al centro della società tedesca e fungere da legame tra discorsi sociali e le ideologie estremiste”.

L’incaricato del governo federale per il contrasto all’antisemitismo, Felix Klein, ha sottolineato che la pandemia di coronavirus ha avuto la funzione di “acceleratore” per il fenomeno dell’antisemitismo, collegando “diversi ambienti” prima isolati.

Siamo sicuri che l’antisemitismo “scatti” a causa di determinate forze esterne, quali pandemia e restrizioni?

Meglio. Sembra che partendo dall’idea di base che gli ebrei abbiano il controllo del mondo, questi sia responsabili di tutti i cambiamenti negativi.

Ancora meglio. Siamo sicuri che l’odio antiebraico non abbia radici più profonde e sia insito e nascosto in tante persone e società?

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US