Ilhan Omar, deputata Usa sotto accusa per tweet antisemita

Redazione
-
News

Ilhan Omar, deputata Usa sotto accusa per tweet antisemita

News
Redazione

La deputata Usa, Ilhan Omar, si è resa protagonista di un tweet antisemita. Una delle prime due donne musulmane elette Congresso americano ha fatto ricorso al solito stereotipo che unisce Israele, gli ebrei e il denaro.

Nello specifico, la 37enne dem ha scritto che i legislatori americani difendono Israele perché motivati ​​dal denaro.

Il presidente della Camera Usa, Nancy Pelosi e i leader dem, hanno aspramente criticato la loro compagna di partito sostenendo che le sue sono “accuse pregiudizievoli nei confronti dei sostenitori di Israele”:

“Siamo e saremo sempre forti sostenitori di Israele al Congresso perché comprendiamo che il nostro sostegno si basa su valori condivisi e interessi strategici. Le critiche legittime alle politiche di Israele sono protette dai valori della libertà discorso e dibattito democratico che condividono gli Stati Uniti e Israele”.

Ilhan Omar si è scusata facendo uso delle retorica sull’antisemitismo ma poi ha cinguettato:

“Allo stesso tempo, riaffermo il ruolo problematico dei lobbisti nelle nostre politiche, che si tratti dell’AIPAC, dell’ANR o dell’industria dei combustibili fossili, è durato troppo a lungo e dobbiamo essere disposti ad affrontarlo”.

Ilhan Omar già nel 2012 si rese protagonista di post su Twitter contro lo Stato ebraico: “Israele ha ipnotizzato il mondo” ed esortò “Allah a risvegliare le persone alle malefatte compiute da Israele”. Ma non solo perché la deputata Usa non ha mai nascosto il suo apprezzamento nei confronti di Hamas ed Hezbollah

Ora la protagonista di frasi antisemite è stata una deputata del Congresso degli Stati Uniti, prima era stato il senatore del Movimento cinque stelle, Elio Lannutti, che ha attinto alla retorica per mostrare il fantomatico piano degli ebrei per controllare il mondo.

Adesso basta. Attaccare Israele per attaccare gli ebrei è un escamotage che ormai è stato scoperto da anni. Ebrei che vengono troppo spesso accomunati ai soldi, come se il denaro fosse un tutt’uno con il popolo ebraico.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US