Cancro al colon, la Cina investe su Israele

Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager
-
Scienza

Cancro al colon, la Cina investe su Israele

Scienza
Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager

La cinese Fosun Pharmaceuticals ha investito 12 milioni di dollari nella ricerca rivoluzionaria dell’israeliana Check-Cap per la lotta contro il cancro al colon.
La Check-Cap sta ultimando i dettagli del suo mini dispositivo grande quanto una capsula che una volta ingerito è in grado di inviare tutte le informazioni sull’apparato digerente del paziente segnalando la presenza di eventuali polipi fintanto che non verrà poi espulso con le feci.
Secondo un’indagine riferita al 2011, solo il 70% dei pazienti seguirebbe il consiglio medico di una colonscopia perché a quanto pare il 60% di chi si sottrae alle analisi risponde di temere il dolore e il 73% pensa che i preparativi per le analisi siano peggiori della stessa analisi per il digiuno e per la preparazione intestinale con i farmaci che devono essere assunti in via preliminare.

Se l’invenzione israeliana supererà i cCura cancro colonontrolli sanitari affinché sia a norma di legge, tutto questo verrà superato e addio paura. Una volta che il paziente ingerirà la capsula, non solo non farà digiuni e non prenderà farmaci, ma potrà continuare a mangiare quello che vuole. La capsula invierà i dati di tutto quello che vede ad un computer con immagini in 3D anche se la capsula verrà circondata da “contenuti intestinali”.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US