Ban Ki-Moon non menziona il terrorismo: La colpa della guerra è di Israele

Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager
-
Israele

Ban Ki-Moon non menziona il terrorismo: La colpa della guerra è di Israele

Israele
Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager

Ban Ki-Moon Israele

Ban Ki- Moon & Abu Mazen

Lo show dell’ONU continua davanti ad una platea di donatori al Cairo, dove il Segretario Ban Ki-moon si è subito sentito a suo agio dichiarando che non dobbiamo dimenticarci le vere cause che hanno portato all’ultima guerra a Gaza che – guarda caso – sono attribuite tutte ad Israele, come se non esistesse il terrorismo palestinese e come se gli israeliani non vivessero nell’incubo dei missili da 8 anni.

Secondo Ban Ki-moon, infatti, le cause dell’Operazione margine protettivo sono: “Un’occupazione restrittiva che dura da più di mezzo secolo, la continua negazione dei diritti dei palestinesi e la mancanza di progressi tangibili nei negoziati di pace”.

Ora, se il Segretario Generale delle Nazioni Unite, colui che dovrebbe garantire l’equilibrio e l’imparzialità della dialettica storico-politica, arriva ad ignorare completamente le responsabilità del terrorismo palestinese all’interno del conflitto mediorientale, e se distorce la realtà con accuse infamanti verso una preziosa democrazia nata in un mare di dittature e Stati canaglia, abbiamo l’ennesima prova tangibile della totale incapacità dell’ONU di svolgere il ruolo per cui nacque nel 1945: il conseguimento della cooperazione internazionale in ambito socioculturale ed economico, e al tempo stesso la garanzia di custodire i diritti umani e la sicurezza internazionale.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US