Antisemitismo, interrotta presentazione di un libro sulla Shoah

Avatar
Redazione
-
News

Antisemitismo, interrotta presentazione di un libro sulla Shoah

News
Avatar
Redazione

“Ebrei nei forni”, “vi bruceremo tutti”, “sono tornati i nazisti”. Sono le frasi con cui è stata interrotta la presentazione del libro “La generazione del Deserto” di Lia Tagliacozzo, che si è svolta domenica scorsa su Zoom. Frasi che sono state accompagnate da ritratti di Hitler e immagini di svastiche.

Un raid online che conferma i rigurgiti nazisti che stiamo vivendo in Italia.

La presentazione a distanza, organizzata dal Centro di studi ebraici di Torino e dall’Istoreto, è andata avanti nonostante l’ignobile interruzione. Un segno di continuità sottolineato con soddisfazione dall’autrice Lia Tagliacozzo:

“Le centodieci persone online hanno seguito fino all’ultimo. Nessuno ha scelto di interrompere il collegamento”.

Lia Tagliacozzo ha così raccontato quanto accaduto:

“Durante la presentazione organizzata dalle due realtà culturali torinesi, è scoppiata un’improvvisa gazzarra. L’incursione di una decina di persone che, per due minuti, ha incominciato a dire frasi e a mostrare immagini sgradevoli. Ma una cosa è chiara: non sono riusciti a fermarci”.

Non è stato l’unico episodio di antisemitismo legato alla Shoah successo in questi giorni nel nostro paese.

Al Museo nazionale dell’Ebraismo e della Shoah (Meis) di Ferrara, infatti, è stata recapitata una lettera con insulti antisemiti, trovata da alcuni impiegati in mezzo alla corrispondenza.

Sulla vicenda, su cui stanno indagando polizia e Digos, è intervenuto il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini:

“Un atto vile e spregevole, che colpisce un’istituzione culturale voluta per ricordare le sofferenze, le persecuzioni e le atrocità subite dalla comunità ebraica italiana a causa delle infami leggi razziali”.

Presentazioni di libri e istituzioni. Quando c’è di mezzo la Shoah, spunta sempre qualcuno che vuole interrompere la memoria o impaurire chi vuole contribuisce a tramandarla.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US