Antisemitismo e Coronavirus, la pandemia fa crescere l’odio antiebraico

Avatar
Redazione
-
Antisemitismo

Antisemitismo e Coronavirus, la pandemia fa crescere l’odio antiebraico

Antisemitismo
Avatar
Redazione

L’antisemitismo ai tempi del Coronavirus. Anziché compattarsi e cercare di risolvere insieme tutte le problematiche legate alla pandemia, l’essere umano torna indietro e ricade negli stessi errori, puntando il dito contro gli ebrei.

Dallo scoppio della pandemia, infatti, sono tornate le teorie complottiste secondo cui Israele e il popolo ebraico avrebbero creato il virus, che ha messo in ginocchio il pianeta, per controllare il mondo.

Razzisti americani, Turchia, Iran e palestinesi fanno parte della lunga lista di coloro che accusano il popolo ebraico, facendo schizzare l’antisemitismo alle stelle.

A confermare la tendenza è stato il rapporto dell’Istituto Kantor dell’Università di Tel Aviv che ogni anno fotografa la situazione riguardo l’odio antiebraico, che già nel 2019 ha fatto registrare un aumento del 18% rispetto all’anno precedente.

Il rapporto, per ovvi motivi, non comprende i dati relativi ai primi mesi del 2020, ma i ricercatori hanno avvertito che la pandemia in corso rischia di far impennare ulteriormente la percentuale dell’antisemitismo.  

Moshe Kantor, presidente del Congresso ebraico europeo, ha spiegato:

“Dall’inizio della pandemia Covid-19, si è registrato un aumento significativo delle accuse secondo cui gli ebrei, sia come individui sia come collettivo o come stato ebraico, sarebbero dietro alla diffusione del virus o ne trarrebbero direttamente profitto  Il linguaggio e le immagini utilizzate indicano chiaramente un revival delle ‘calunnie del sangue’ di stampo medievale, quando gli ebrei venivano accusati di diffondere malattie, avvelenare pozzi o controllare le economie”.

In un precedente articolo abbiamo fatto riferimento all’“effetto Trigger”, un aumento dell’antisemitismo in un determinato periodo di tempo.

Le conclusioni appaiono sempre le stesse. Quando il mondo vive un cambiamento negativo, l’antisemitismo aumenta in maniera vertiginosa, facendo riferimento a stereotipi vecchi e smentiti dalla storia.

Quando si capirà che Israele e il popolo ebraico non traggono alcun vantaggio da alcuna crisi mondiale?

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US