Gerusalemme capitale, Guatemala annuncia il riconoscimento

Redazione
-
News

Gerusalemme capitale, Guatemala annuncia il riconoscimento

News
Redazione

Gerusalemme capitale. Il Guatemala è pronta a riconoscere la città come capitale dello Stato d’Israele il prossimo 16 maggio.

Ad annunciarlo è stato il presidente Jimmy Morales durante il suo intervento all’American Israel Public Affairs Committee (Aipac), il gruppo americano noto per il forte sostegno a Israele: “Vorrei ringraziare il presidente Trump per aver tracciato la strada”.

Morales ha affermato di essere “sicuro che molti altri Paesi seguiranno le nostre orme” e che l’ambasciata del suo paese verrà spostata da Tel Aviv a Gerusalemme  “due giorni dopo che gli Stati Uniti avranno trasferito la loro”, il quale avverrà appunto il prossimo 14 maggio, in coincidenza con la data del calendario gregoriano in cui si festeggia la nascita dello Stato d’Israele, che quest’anno compie 70 anni.

Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha ringraziato Morales in un breve incontro a Washington. Premier israeliano che domani si recherà alla Conferenza Aipac dopo aver visto oggi il presidente Trump, con cui, secondo molti analisti, discuterà della situazione dei rapporti con l’Iran e della intenzione della Repubblica Islamica di volersi stabilire militarmente in Siria.

Gerusalemme capitale è una realtà atavica del popolo ebraico. È un dato di fatto per gli israeliani che mai hanno avuto dubbi su quale fosse la città simbolo del proprio paese. Non è un disinteresse verso le opinioni altrui, è semplicemente un fatto conclamato.

La stragrande maggioranza degli Stati del mondo hanno deciso la propria capitale, senza dover aspettare alcun riconoscimento esterno.

Gerusalemme è la capitale d’Israele, senza se e senza ma.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US