Il figlio di Bin Laden in un messaggio esorta a uccidere gli ebrei

Redazione
-
News

Il figlio di Bin Laden in un messaggio esorta a uccidere gli ebrei

News
Redazione

Il figlio di Osama Bin Laden ha invitato i cosiddetti lupi solitari a uccidere “gli ebrei, gli americani ed i loro interessi e i membri della Nato e la Russia”. Le esortazioni di Hamza sono arrivate tramite un video intitolato “Avviso a coloro che cercano il martirio in Occidente” diffuso dal network qaedista as-Sahab, in cui ha elencato i “precetti” che devono guidare le azioni di martiri, fra tutti: la difesa della religione islamica da qualsiasi tipo di offesa .A riferirlo è stata la direttrice del Site Rita Katz su Twitter.

Media indiani e inglesi, inoltre, hanno riportano che Hamza Bin Laden ha promesso di vendicare il padre, ucciso dalle forze speciali Usa nel covo di Abbottabad in Pakistan, in cui sono state ritrovate alcune lettere piuttosto eloquenti, il cui contenuto è stato reso noto da un ex agente Fbi, Ali Soufan, il quale ha spiegato che il progetto di affidare ad Hamza la leadership di Al-Qaeda era iniziato quando era ancora bambino e veniva utilizzato nei video di propaganda del padre.

Cosa sappiamo di Hamza Bin Laden?

Dovrebbe avere 28 anni e dallo scorso gennaio è stato inserito dagli Usa nella lista nera dei terroristi ed è il probabile successore dell’attuale capo di Al-Qaeda Ayman al-Zawahiri. Il fatto di esser presente nei video di propaganda da quando era bambino ne potrebbe aver aumentato il prestigio e la possibilità che la sua leadership venga riconosciuto dall’organizzazione terroristica.

Al-Qaeda è tornata minacciare l’Occidente e gli Usa, invitando i suoi seguaci a uccidere quelli che vengono considerati peccatori. E l’ha fatto con quello che sembra essere l’erede designato, figlio di Osama Bin Laden, che agli inizi degli Anni 2000 ha colpito a morte New York, Madrid e Londra.

 

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US