Milano, un piccolo gruppo manifesta contro Israele

Avatar
Daniel Clark
-
News

Milano, un piccolo gruppo manifesta contro Israele

News
Avatar
Daniel Clark

A Milano un piccolo gruppo ha manifestato contro Israele. Quella che ormai sta diventando una stancante kermesse è andata in scena grazie alla regia delle varie anime pro Palestina che hanno puntato il dito contro “i crimini sionisti”.

E già qui un primo indizio che a queste persone interessa del popolo palestinese, così come all’Anp e ad Hamas, solo in funzione antiebraica. Quel termine sionista è una spia che ruba l’occhio. Se lo slogan fosse stato contro crimini israeliani, anche se non corrispondente alla realtà, avremmo potuto sforzarci di dare una piccola e precisa comprensione per chi non la pensa come noi.

Quel termine, però, che rimanda al movimento di fine ‘800 che propugnava l’autodeterminazione del popolo ebraico e la nascita di Israele, svela il vero problema: non voler riconoscere lo Stato ebraico. Alcuni cori, infatti, sono stati rivolti alla conquista intera della Palestina, ivi compresa Israele.

A poco sono servite le giustificazioni di rito che vogliono la protesta contro Israele e non contro gli ebrei. Uno dei promotori ha sciorinato la sua narrativa obsoleta contro Israele, etichettato come “stato terrorista” e “regime di apartheid”:

“Invito a boicottare ogni iniziativa, sportiva, culturale, scientifica e ogni prodotto che arrivi da Israele”.

Mentre prima un termine presente era stato un’utile spia, ora uno assente mostra la vera natura della manifestazione. Il termine è “politica”. Dopo “Invito a boicottare ogni iniziativa” ci sono le parole sportiva, culturale e scientifica, ma non politica, parola che avrebbe potuto suscitare una piccola e precisa comprensione per chi non la pensa come noi.

Dobbiamo forse intuire che l’evento di ieri non si è scagliato contro la politica israeliana, ma contro tutte le eccellenze di Israele in campo culturale e scientifico?

In un mondo che spesso mette da parte la culturale, come si può fare a meno della scienza?

Come se non bastasse non sono mancati neanche insulti contro il sindaco di Milano Sala, che alla vigilia della manifestazione aveva detto:

“Questa manifestazione è veramente da condannare l’idea che non si riconosca dopo tanto tempo lo Stato di Israele è qualcosa che non appartiene alla cultura di Milano”.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US