Usa, Robert Kennedy: “Covid creato per risparmiare gli ebrei”

Avatar
Redazione
-
News

Usa, Robert Kennedy: “Covid creato per risparmiare gli ebrei”

News
Avatar
Redazione

Dichiarazioni choc di Robert F. Kennedy sul Covid, considerato dallo sfidante di Joe Biden nella corsa alla Casa Bianca del 2024 un’arma biologica geneticamente modificata “mirata ad attaccare i caucasici e gli afroamericani” per “risparmiare gli ebrei ashkenaziti” e i cinesi.

Le affermazioni del nipote del presidente John Fitzgerald Kennedy e figlio di Bob Kennedy dello scorso fine settimane sono state riprese dal New York Post.

Da lì, sono scoppiate le polemiche che hanno portato alla difesa il diretto interessato, secondo cui le sue parole erano riferite alla ricerca di altre persone. Non solo Robert F. Kennedy ha anche negato di aver detto che il virus fosse stato creato per “risparmiare gli ebrei”.

Ormai il tam tam mediatico era partito, così come le reazioni, tra cui quelle della sorella Kerry:

“Condanno fortemente le osservazioni deplorevoli e non veritiere di mio fratello sul fatto che il Covid sia stato progettato per un targeting etnico”.

Un altro famigliare, Joe Kennedy III, nipote di Robert ed ex deputato del Massachusetts, ha preso le distanze:

“I commenti di mio zio erano offensivi e sbagliati. Condanno inequivocabilmente quello che ha detto”.

Dure anche le parole delle portavoce della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre, che ha definito “false” e “vili” le dichiarazioni di Robert F. Kennedy.

Quella stessa Casa Bianca dove per l’appunto è in corsa Robert F. Kennedy. Per questo quanto da lui detto su Covid ed ebrei ne ha aumentato la gravità.  

Può un paese come gli Stati Uniti d’America esser guidato da politici come questi?

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: No feed found.

    Please go to the Instagram Feed settings page to create a feed.

  • FOLLOW US