Iran, manifestanti bruciano le bandiere di Israele e Usa

Redazione
-
Medio Oriente

Iran, manifestanti bruciano le bandiere di Israele e Usa

Medio Oriente
Redazione

Come spesso accade è l’episodio più visibile a rubare l’occhio di un’intera vicenda. A questa logica non è sfuggita la manifestazione tenutasi a Teheran in cui sono state bruciate le bandiere di Israele e Usa e sono stati urlati slogan contro i due paesi.

Teheran che ha utilizzato il prevedibile ma mai desueto cavallo di battaglia dell’Occidente nemico dell’Islam in occasione di una protesta, organizzata in concomitanza con il 39esimo anniversario del sequestro di ostaggi all’ambasciata americana e del ripristino della sanzioni volute da Donald Trump.

Invece che il pentimento, l’Iran ha voluto ricordare fortemente e con orgoglio una crisi diplomatica che ha di fatto condizionato i rapporti fra i due paesi.

Iran, Usa, anniversari da ricordare e sanzioni da ripristinare. Bene. Ma come c’entra Israele? È qui l’episodio più visibile a rubare l’occhio e riempiono i titoli dei giornali: le bandiere di Israele e Usa bruciate dai manifestanti.

Perché lo Stato ebraico è stato tirato in mezzo a una manifestazione antiamericana? No, non è per solo il legame fra Israele e gli Stati Uniti, anche perché, in questo caso, le bandiere bruciate dovrebbe essere molte di più, visti gli ottimi rapporti Usa con molti paesi.

Lo Stato ebraico è stato tirato in mezzo a una manifestazione antiamericana perché interlocutore privilegiato delle varie amministrazioni a stelle e strisce? Nemmeno. La presunta continuità fra Israele e Usa non può spiegare simili episodi.

E allora? È proprio per quell’aggettivo dopo Stato che innesca l’odio: ebraico. È Israele, come Stato ebraico, a suscitare le ire iraniane e le bandiere date alla fiamme. Non si perde occasione per ribadire la volontà di distruggere Israele. Bruciate una bandiera non è un atto simbolico contro un governo ma la manifestazione dell’odio contro una nazione intera, che secondo Teheran non sarebbe mai dovuto nascere.

 

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US