Antisemitismo in Ucraina, la polizia vuole schedare gli ebrei a Kolomyya

Avatar
Redazione
-
Antisemitismo

Antisemitismo in Ucraina, la polizia vuole schedare gli ebrei a Kolomyya

Antisemitismo
Avatar
Redazione

L’antisemitismo fa tappa in Ucraina, dove la polizia ha chiesto alla comunità ebraica di Kolomyya di consegnare una lista con i nomi di tutti gli ebrei della città, che si trova nella parte occidentale del paese.

A firmare la richiesta è stato l’ufficiale Myhaylo Bank, il cui intento formale è indagare “sulle organizzazioni che lottano contro i gruppi transnazionali ed etnici e la criminalità organizzata”.

Il presidente della Comunità ebraica locale, Jacob Zalichker, ha rispedito alla mittente una richiesta, che da molti ebrei ucraini è stata vista come un atto di antisemitismo.

L’episodio risale alla seconda metà di febbraio, ma è venuto alla ribalta in questi giorni grazie a Eduard Dolinsky, direttore dell’Ukrainian Jewish Committee, che postato il testo della richiesta su Twitter:

“Vi chiediamo cortesemente di fornirci le seguenti informazioni relative alla comunità religiosa ebraica ortodossa di Kolomyja , in particolare: lo statuto della comunità e l’elenco dei membri, con indicazione di dati, numeri di telefono e luoghi di residenza”.

Il testo è stato così commentato dallo stesso Dolinsky:

“È una vergogna e una manifestazione di palese antisemitismo ed è una cosa particolarmente pericolosa perché proviene dalle stesse autorità che invece dovrebbero combattere proprio quello che stanno mettendo in pratica [l’antisemitismo]”.

Quanto accaduto in Ucraina è molto preoccupante. Nella storia del popolo ebraico quando si parla di lista non è mai una cosa buona, perché fotografa il momento che si sta vivendo.

D’altro canto l’ex repubblica sovietica non si è mai contraddistinta per una “simpatia” nei confronti degli ebrei, come nel caso di indire una festa nazionale per onorare Stepan Bandera, esponente nazionalista e antisemita ucraino, che collaborò con il Terzo Reich nei rastrellamenti degli ebrei durante la Seconda Guerra Mondiale.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US