Ungheria blocca statua del filo nazista Homan

Per l'inaugurazione avevano ricevuto finanziamenti statali e comunali

Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager
-
Antisemitismo

Ungheria blocca statua del filo nazista Homan

Per l'inaugurazione avevano ricevuto finanziamenti statali e comunali

Antisemitismo
Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager

UNGHERIA HOMAN
Cosa ha imparato l’Europa dalla Storia? C’è da chiederselo di fronte a notizie come quella sulla statua di Balint Homan.
Homan fu ministro del governo filonazista ungherese prima dell’occupazione tedesca del 1944, nonché l’artefice delle leggi razziali ungheresi, punto di partenza che avrebbe poi portato alla deportazione e allo sterminio di circa 600.000 ebrei dell’Ungheria. Questa è storia. La cronaca risale invece a qualche giorno fa, quando associazioni ebraiche e non sono dovute intervenire con una manifestazione di piazza per evitare che la Fondazione Homan – di estrema destra, neanche a specificarlo – erigesse una statua del ministro a grandezza naturale nella città di Szekesfehervar. Sembra tutto, ma il peggio deve ancora venire: stando alla stampa locale la fondazione, della quale fanno parte anche diversi esponenti del partito neonazista Jobbik, aveva ricevuto per il progetto finanziamenti comunali e statali.
Nella tragicità della notizia, fa sorridere leggere che la statua voleva essere un tributo a Homan “per ciò che fece per la città”; ricorda un po’ quei nostalgici fascisti che ancora affermano buffamente che Mussolini “bonificò l’Agro Pontino”.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US