Israele educa i suoi figli

Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager
-
Israele

Israele educa i suoi figli

Israele
Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager

10475454_729286263814404_4093720352852080458_n

Bambini che giocano a calcio nei giardini della residenza del Capo di Stato israeliano non si erano mai visti; fino a ieri, quando Reuven Rivlin ha invitato i bambini della scuola bilingue arabo-ebraica Max Rayne Hand in Hand. L’invito del Presidente è arrivato ai ragazzi e alle loro insegnanti dopo il che nel week end un gruppo anti arabo aveva tentato di dare alle fiamme la scuola.

“Voi siete la prova che siamo in grado di vivere fianco a fianco in pace e non dobbiamo lasciare che le esperienze difficili danneggino la fede nella capacità di vivere insieme”, ha affermato il Presidente Rivlin rivolgendosi ai ragazzi.

A loro volta i piccoli studenti hanno dimostrato di conoscere bene il significato di pace ed hanno presentato al Capo dello Stato uno striscione con l’impronte delle loro mani e con la scritta in arabo e in ebraico “Mano nella mano continueremo insieme in amore e in pace”.

L’attacco non è stato ancora digerito dalla società israeliana, per la sua natura razzista e soprattutto perché ai danni di una scuola e un’altra manifestazione contro questi gesti di intolleranza è prevista per oggi e prevede una marcia di decine e decine di studenti che partirà dal parco HaMesila di Gerusalemme per concludersi proprio davanti alla scuola presa di mira.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US