Hezbollah mostra per la prima volta la sua rete di tunnel terroristici

Avatar
Mario Del MonteEditor
-
Medio Oriente

Hezbollah mostra per la prima volta la sua rete di tunnel terroristici

Medio Oriente
Avatar
Mario Del MonteEditor

Il giornale libanese As-Safir, associato all’organizzazione terroristica Hezbollah, ha mostrato recentemente che gli estremisti sciiti hanno costruito dei tunnel sotterranei sullo stile di quelli presenti a Gaza scavati da Hamas. Il giornale, oltre a lodare le attività di Hezbollah, dipinge uno scenario in cui le milizie sciite sono pronte a invadere il nord israeliano con successo. Sebbene la veridicità delle affermazioni sulla preparazione dei soldati di Hezbollah sia tutta da verificare, è interessante notare come la pratica di scavare tunnel per colpire di nascosto la popolazione civile abbia riscosso un certo successo.

Il reporter descrive minuziosamente il viaggio compiuto da Tiro al quartier generale di Hezbollah al confine israeliano. Qui avrebbe indossato un’uniforme militare per confondersi con l’ambiente circostante ed evitare di essere individuato dai droni israeliani. I tunnel sono tutti localizzati in zone sensibili al confine israeliano e hanno al loro interno una sofisticata rete di collegamenti che permette di spostare silenziosamente i carichi illegali di razzi importati dall’Iran.

Dalla Seconda Guerra in Libano i terroristi di Hezbollah hanno migliorato i tunnel utilizzando un cemento più resistente, rendendo più efficace il sistema di ventilazione e accumulando al loro interno scorte di viveri e munizioni per le emergenze ogni cinque mesi. Inoltre,grazie ai generatori i tunnel sono sempre forniti di elettricità.

Nel frattempo il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, ha dichiarato che in futuro non è esclusa una completa mobilitazione delle milizie sciite in Siria per aiutare il Presidente Bashar al-Assad e ha paragonato la minaccia ISIS alla guerra condotta contro Israele nel 1982.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

    This error message is only visible to WordPress admins

    Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

    There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.

    Error: No posts found.

    Make sure this account has posts available on instagram.com.

    Click here to troubleshoot

  • FOLLOW US