Hamas fa fuori l’ONU: “i 5,4 miliardi di Dollari li deve gestire l’Autorità Palestinese”

Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager
-
Israele, Medio Oriente

Hamas fa fuori l’ONU: “i 5,4 miliardi di Dollari li deve gestire l’Autorità Palestinese”

Israele, Medio Oriente
Avatar
Micol AnticoliEditor & Event Manager

KHALED MESHAAL GAZA

A Gaza si scoprono gli altarini. Quando il 12 ottobre alcuni importanti donatori promisero al Cairo 5,4 miliardi di dollari per la ricostruzione di Gaza, tutto tacque e Hamas e l’ANP si sfregarono le mani e si leccarono i baffi, visto che la somma superava addirittura quella che era stata la richiesta economica palestinese iniziale.

Ora però, ottenuto l’impegno da cui i donatori non possono più tornare indietro (che figura ci farebbero?), Hamas fa sapere che vuole l’intera gestione del denaro e che si oppone al coinvolgimento delle Nazioni Unite nella ricostruzione di Gaza. Il numero due dell’Ufficio Politico di Hamas, Musa Abu Marzouk, ha addirittura affermato che nessuno ha informato il governo di Gaza circa il piano Serry, ovvero il documento sulla gestione dei finanziamenti e delle ricostruzioni che prende il nome dal Coordinatore dell’Onu per il processo di pace in Medio Oriente, Robert Serry.

“Diverse fonti ufficiali hanno affermato che io avrei accettato il piano, ma questa è una menzogna sfacciata” – ha scritto Marzouk sulla sua pagina Facebook – “Al Cairo abbiamo invece respinto l’idea che le Nazioni Unite siano parte in causa nella ricostruzione”.
Ed ha quindi affermato ciò che di peggiore potrebbe accadere: “Tutti hanno insistito sul fatto che l’Autorità Palestinese, attraverso il suo governo di unità nazionale, sia l’unica responsabile delle ricostruzioni”.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US