Berlino, israeliano aggredito: “Mi hanno aggredito perché avevo “sembianze ebraiche”

Avatar
Edoardo Amati
-
Antisemitismo

Berlino, israeliano aggredito: “Mi hanno aggredito perché avevo “sembianze ebraiche”

Antisemitismo
Avatar
Edoardo Amati

Un ragazzo di 22 anni israeliano ha denunciato alla polizia tedesca di essere stato aggredito da un gruppo di arabi, i quali lo hanno colpito e malmenato più volte al volto e su tutto il corpo.

Il fatto riportato dal sito del quotidiano israeliano ynet.com, è accaduto domenica sera.

Il giovane ha riferito alle autorità di essere uscito dal centro Chabad, nel quartiere Wilmersdorf ,d’improvviso 4 arabi lo hanno insultato,urlando frasi in tedesco e colpendolo più volte:”avevano gli occhi da assassini, per fortuna alcuni passanti mi hanno aiutato, non so davvero come mi sono salvato”.
Il 22enne ha riportato delle fratture alle dita ed alcune escoriazioni su tutto il corpo,subito dopo è stato assistito dal consolato israeliano che lo sta aiutando nel denunciare il fatto alle autorità locali.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US