Tel Aviv: La capitale della Startup Nation

Tel Aviv, miglior ecosistema dopo la Silicon Valley e Stoccolma

Diletta Funaro
-
Hi-tech

Tel Aviv: La capitale della Startup Nation

Tel Aviv, miglior ecosistema dopo la Silicon Valley e Stoccolma

Hi-tech
Diletta Funaro

L’ecosistema che gira attorno alle startup di Tel Aviv si è aggiudicato il terzo posto al mondo, secondo una classifica stilata dalla società di venture capital SparkLabs Global Ventures, subito dopo la Silicon Valley americana e Stoccolma. New York City e Los Angeles completano la top list.

La classifica si basa su otto fattori: ecosistema dei finanziamenti e “exit;” talento di ingegneria; mentoring; infrastrutture tecniche; cultura del sistema delle startup; normative; basi economiche su cui poggia l’ecosistema e i programmi di governo.

Queste le parole di Eytan Schwartz, CEO di Tel Aviv Global (una sezione della municipalità di Tel Aviv dedicata allo sviluppo):

Questa lista riunisce le migliori città del mondo ed è un grande onore essere inclusi.

Questo straordinario riconoscimento arriva sulla scia della classifica del World Economic Forum in cui Israele è reputata come la seconda nazione più innovativa al mondo dopo la Svizzera.

Tel Aviv, situata nel paese con il più alto numero di startup pro capite, è conosciuta come la “capitale economica” di Israele, grazie proprio al suo vibrante ecosistema colmo di investitori di vario tipo e nazionalità, società di venture capital, investitori di private equity, investitori istituzionali e incubatori.

 

Il vibrante ecosi

Il vibrante ecosistema di Tel Aviv in numeri – Photo Credit | Nocamels

In soli 4 anni è stato raddoppiato il numero di acceleratori ed incubatori. Secondo i funzionari della città, Tel Aviv è sede di circa 1.000 startup (circa 19 startup per chilometro quadrato) e circa 50 centri di ricerca e di sviluppo internazionali. L’anno scorso, la città è stata votata dalla Compass come miglior ecosistema di startup al di fuori degli Stati Uniti.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US