Polonia, slogan antisemiti nel giorno dell’indipendenza

Redazione
-
Antisemitismo

Polonia, slogan antisemiti nel giorno dell’indipendenza

Antisemitismo
Redazione

Poloniaantisemitismo. Un capitolo di storia tornato d’attualità durante le celebrazioni dell’indipendenza del governo di Varsavia, che riacquistò la sovranità in coincidenza con la fine del primo conflitto mondiale.

Accanto alla commemorazione del presidente Andrzej Duda al milite ignoto, alla presenza presidente dell’Unione Europea, Donald Tusk, arrivato proprio su invito del suo omologo polacco, è andata in scena una marcia indetta dall’estrema destra di chiaro stampo antisemita, fascista, razzista e xenofoba. La sfilata ha richiamato oltre 60 mila persone da tutta Europa, fra cui: gli ungheresi di Jobbik, Tommy Robison, ex leader della England Defence League e Roberto Fiore di Forza Nuova, che sulla cui pagina ufficiale di Facebook ha scritto: “Più buia la notte, più luminosi i fuochi!”.

Durante il corteo è stata fatta sventolare una bandiera che recitava: “Europa bianca di nazioni fraterne”. Lo slogan più usato è stato “We Want God” (Vogliamo Dio), frase di una vecchia canzone nazionalista polacca, accompagnato da cartelloni inneggianti la supremazia dei bianchi e alla comparazione fra Islam e terrorismo, insulti contro i gay e slogan antisemiti del partito dell’ONR, intento a “preservare l’omogeneità etnica della Polonia e la fede cattolica sotto l’ordine politico militare”. La tv statale Tvp ha intervistato uno dei presenti che motivato la sua partecipazione “per eliminare l’ebraismo dal potere”.

Molti media hanno commentato la vergognosa manifestazione soprattutto perché fatta in Polonia, nazione che la Germania nazista utilizzò come terra per i propri lager della morte. L’errore che non va commesso, però, è circoscrivere la manifestazione di estrema destra a una prerogativa esclusivamente polacca, anche se il governo di Varsavia ha minimizzato l’accaduto. Non solo perché a Varsavia erano presenti fascisti di tutta Europa, ma anche per il rifiorire di sentimenti nazifascisti che sta contaminando tutto il Vecchio Continente.

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US