Festa Lealtà Azione, polemiche per la partecipazione di politici Lega e Fdi

Redazione
-
News

Festa Lealtà Azione, polemiche per la partecipazione di politici Lega e Fdi

News
Redazione

Divampano le polemiche per il festival annuale di Lealtà Azione a Abbiategrasso, alle porte di Milano. La presenza di esponenti di Lega e Fratelli d’Italia al meeting del gruppo filo-nazista, che si ispira alle Waffen SS, ha fatto innalzare la discussione.

I politici che parteciperanno sono i componenti della giunta lombarda Giulio Gallera, di Forza Italia, e Stefano Bruno Galli, rispettivamente assessori al Welfare e alla Cultura; i parlamentari della Lega Paolo Grimoldi, William De Vecchis, Igor Iezzi e Jari Colla; Carlo Fidanza di Fratelli d’Italia e il consigliere regionale lombardo Gianmarco Senna, anche lui leghista e amico storico di Matteo Salvini.

Fra coloro che interverranno anche il vice-direttore de La Verità, Francesco Borgonovo, che presenterà il suo ultimo libro e il giornalista de Il Giornale, Giannino Della Frattina, che parlerà di “autonomia e sovranità”.

La Comunità Ebraica di Milano ha espresso il proprio sdegno riguardo la “festa del sole” di Lealtà Azione:

“Lealtà Azione, il gruppo filo-nazista che si ispira alle Waffen SS, terrà il 6 e il 7 Luglio, ad Abbiategrasso la Festa del Sole. Il tutto nell’indifferenza di esponenti di spicco del mondo politico lombardo. La Comunità Ebraica di Milano, una delle Comunità più colpite dalla deportazione e sterminio, condanna la concessione di spazi pubblici agli epigoni di quei vigliacchi assassini. Siamo e saremo sempre contrari a legittimare chi fa dell’odio la propria politica, qualunque sia il colore politico e la provenienza degli attacchi antisemiti e razzisti. La Comunità Ebraica milanese chiede pertanto ufficialmente al sindaco di Abbiategrasso di revocare gli spazi pubblici concessi. Milano 2 Luglio 2018”.

Nella giornata di ieri la senatrice a vita Liliana Segre ha depositato un’interrogazione urgente al Ministro dell’Interno, contro il raduno di estrema destra recependo l’appello dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, della Comunità di Sant’Egidio, dell’ANPI e di altre associazioni.

Come possono esponenti politici italiani partecipare a raduno di estrema destra, che tante nefandezze ha commesso in Italia?

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US