Archivio della Categoria: Ebraismo

Gli ebrei di Libia e Yom ha Atzmaut

Gli ebrei di Libia che si trovano nella Golà (Diaspora), che in questi mesi festeggiano i 50 anni dall’uscita dalla Libia, sono spesso accusati di non avere abbastanza educazione civica. In particolare per quelli che vivono a Roma, spesso danno l’impressione di non interessarsi alla vita comunitaria, di non partecipare alle cerimonie commemorative del nostro…
Leggi tutto
Raf Sassun

Scole, non Piramidi

Se noi leggiamo con attenzione le parashoth in cui viene annunciata la liberazione degli ebrei dall’Egitto e la Agadà di Pesach non possono sfuggire due elementi importanti. 1. Mosè anziché sottolineare l’importanza della libertà finalmente raggiunta che era l’argomento all’ordine del giorno, si preoccupa di ciò che avverrà quando i figli faranno delle domande su…
Leggi tutto
Rav Scialom Bahbout
Rav Scialom BahboutRabbino capo di Venezia

Chi di spada ferisce, di spada perisce

Uno dei modi di leggere la storia raccontata nella Meghillà di Ester è quello di individuare nel corso della storia quali paralleli si possono trovare con le popolazioni con le quali è venuto a contatto il popolo ebraico. Se da una parte Haman rappresenta i popoli che hanno tentato di sterminare gli ebrei, vi sei…
Leggi tutto
Rav Scialom Bahbout
Rav Scialom BahboutRabbino capo di Venezia

Tu bishvat: Capodanno degli alberi

La scuola di Shammai e quella di Hillel hanno un’opinione diversa circa la data in cui far cadere il Capodanno degli alberi: il primo di shevat, secondo i primi, il quindici dello stesso mese secondo gli altri, opinione questa accettata come norma. 1. Potenza e atto. Alla base di questa discussione sta non solo una…
Leggi tutto
Rav Scialom Bahbout
Rav Scialom BahboutRabbino capo di Venezia

Palermo, dopo 500 anni sorgerà una sinagoga

Una sinagoga tornerà a sorgere a Palermo. Dopo 500 anni dall’espulsione voluta da Isabella di Castiglia e Fernando d’Aragona, il luogo di culto ebraico aprirà nell’Oratorio di Santa Maria del Sabato, una piccola chiesa inutilizzata che sorge proprio nella zona in cui in passato si trovavano gli antichi quartieri ebraici della Guzzetta e della Meschita.…
Leggi tutto
Redazione

Hanukkà: progetto educativo, individuo e società

E' scritto che la mitzvà (il precetto) di Hanukkà e' un dovere che riguarda l'uomo e la sua casa (Ish Ubeito), ma i più meticolosi accendono un lume per ogni persona, mentre chi vuole essere ancora più meticoloso aumenta il numero dei lumi da uno a otto per ognuno dei giorni della festa secondo la…
Leggi tutto
Rav Scialom Bahbout
Rav Scialom BahboutRabbino capo di Venezia

Noi e gli alberi

Siamo tutti profondamente toccati da quanto sta avvenendo in questi giorni in Eretz Israel e dagli ingenti danni arrecati alla natura, oltre ai considerevoli disagi causati alla popolazione civile. Serviranno molti sforzi, denaro e tempo per riportare la situazione al suo stato originario, e per questo è indispensabile il contributo di tutti. Questo Shabbat abbiamo…
Leggi tutto
Rav Ariel Di Porto

Rosh hashanà: giorno in cui il Mondo è stato concepito?

Una delle frasi che si ripete più volte durante la preghiera di Musaf di Rosh hashanà è l’espressione che si dice dopo avere ascoltato il suono dello Shofar: Hayom harat ‘olam. Le parole harat ‘olam sono dette da Geremia (cap. 20, 17) che è notoriamente un profeta che ha annunciato sventure puntualmente accadute. Siamo abituati…
Leggi tutto
Rav Scialom Bahbout
Rav Scialom BahboutRabbino capo di Venezia

L’Associazione Italia Israele in visita alla sinagoga di Nizza

Continua il viaggio dell’Associazione Culturale Italia Israele nelle sinagoghe. Associazione che questa volta è andata in visita al Tempio di Nizza, la cui delegazione era formata da una quindicina di persone: fra i presenti anche la conosciuta attrice e soprano ebrea Cristina Miriam Chiaffoni. A organizzare l’iniziativa è stata la presidente Mariateresa Anfossi che a Riviera24…
Leggi tutto
Redazione

Mimouna, Schlissel e Ariecchelo, tre modi per festeggiare la fine di Pesach e augurare un anno di prosperità

“Paese che vai usanza che trovi” recita un noto detto a cui neanche gli ebrei sfuggono. Se i precetti sono uguali per tutti, infatti, non è così per alcune tradizioni che non sono codificate, ma che erano o sono tuttora molto popolari. Tra queste, forse le più rilevanti del periodo primaverile sono quelle relative alla…
Leggi tutto
Elena LattesBlogger, collabora con diverse testate tra le quali Agenzia Radicale e Ebraismo e Dintorni
  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US