Antisemitismo in Germania, torna il pericolo dell’odio antiebraico

Redazione
-
Antisemitismo

Antisemitismo in Germania, torna il pericolo dell’odio antiebraico

Antisemitismo
Redazione

Antisemitismo in Germania. La comunità ebraica tedesca ha portato alla luce il problema del bullismo religioso fra i banchi di scuola. I rappresentanti comunitari hanno sollecitato le scuole a monitorare la situazione convinti che nel corso della ricreazione e nei momenti di gioco avvengano episodi di antisemitismo.

L’allarme in merito al bullismo religioso è divenuta una questione mediatica nel mese scorso, quando un padre ebreo ha raccontato al Berliner Zeitung che sua figlia era stata insultata da una ragazza musulmana a causa della sua religione e avrebbe ricevuto minacce di morte poiché non credeva in Allah.

Marina Chernivsky, capo del gruppo di sorveglianza sull’antisemitismo di Berlino, all’agenzia stampa DPA, ha detto che questo “non è un caso isolato” e che il problema non riguarderebbe solo i musulmani di ultima generazione:

“Dobbiamo però considerare che nei paesi di questi nuovi immigrati l’antisemitismo e l’antisraelismo sono molto diffusi”.

Josef Schuster, capo del Consiglio generale degli ebrei tedeschi, invece, ha dichiarato all’emittente televisiva ZDF di aver dato il proprio sostegno alla proposta di un sindacato di polizia, intento a elaborare delle statistiche nazionali per tracciare i casi di bullismo religioso negli istituti scolastici.

Schuster è convinto che per risolvere il problema insegnanti e studenti debbano mettersi a disposizione per iniziare un’indagine statistica “sugli atti antisemiti e violenti”, per fare in modo di aver un quadro più preciso del bullismo religioso nelle scuole.

L’episodio di antisemitismo in Germania segue quelli accaduti in Francia a cavallo fra il 2017 e il 2018, ultimo in ordine di tempo il barbaro omicidio di Mireille Knoll.

Quali conclusioni possiamo trarre da questi ultimi episodi in Francia e in Germania?

Che l’antisemitismo è una piaga che sta infettando i paesi che dovrebbero guidare l’Europa.

Che l’antisemitismo è trasversale e colpisce indiscriminatamente (bambini, anziani, etc.).

  • Progetto Dreyfus su Instagram

  • FOLLOW US